martedì 17 febbraio 2015

Come creare porta vasi stile shabby, riciclando le bottiglie di plastica.

Ciao care amiche blogger! Tanto tempo è passato dall'ultimo post...davvero tanto, e davvero troppo poco, il mio tempo per curare il blog.
Probabilmente succederà anche a voi, di avere un'idea, di realizzarla e di aspettare il momento giusto per dedicarle un post, perché comunque, preparare un post è una cosa che richiede tempo e attenzione: preparare le foto, selezionarle, modificarle, firmarle. Dopo la presentazione visuale, c'è la presentazione scritta, quindi il testo, con frasi scritte, cancellate, riscritte e via dicendo.
Tutto questo per dirvi, che in tutto questo periodo di assenza, non sono rimasta con le mani in mano, ma non ho avuto modo di mostrare le ultime creazioni in questo spazio. Oltre tutto da qualche tempo, anche io ho contratto la malattia chiamata "Instagram" , dove tutto è più diretto, più veloce. QUI il mio profilo, dove molto velocemente, vado a inserire le immagini delle mie creazioni.



Oggi vi mostro un'idea per riciclare le bottiglie di plastica. Ho creato dei semplici porta vasi in stile shabby, rivestendo la parte inferiore delle bottiglie dell'acqua, con avanzi di juta, utilizzati per i decori dello scorso Natale.


Per renderli un po' più carini e romantici, ho creato un timbro applicando un cuore di gommapiuma su un tappo di sughero, e ho stampato i cuoricini sulla striscia di juta, dopo averlo intriso di colore acrilico bianco.


Infine, utilizzando la colla a caldo ho applicato il mio pezzetto di juta sulla bottiglia.


Ho inserito nei porta vasi, piantine di erica e bulbi, per decorare angolini della casa dal gusto un po' shabby e un po' nordico come piace a me.


E ora non mi rimane che salutarvi, sperando che la mia idea vi sia piaciuta e sperando di trovare il tempo di fare un post molto molto presto.

MARINA